Il terzo girone di coppa del mondo svoltosi in Lettonia si è appena concluso. Gli ultimi giorni sono stati un su e giù di emozioni e dopo questi tre giorni di gara mi sento molto stanca, un po' delusa ma anche motivata per la finale di coppa del mondo a Grindelwald fra un mese e anche per i mondiali del 2018 che si svolgeranno in terreni simili anche in Lettonia!

Dopo i World Games a fine luglio mi sono presa un momento di pausa senza allenamenti, ho traslocato da Zurigo in Ticino e ho iniziato a lavorare al CST di Tenero. Poi pian piano ho di nuovo aumentato gli allenamenti e soprattutto è iniziata la preparazione agli europei del 2018 in Ticino. È bello "rivivere" la vita ticinese, fare tanta salita negli allenamenti e soprattutto fare allenamenti di CO nei bei boschi ticinesi! Per il girone di coppa del mondo in Lettonia non mi sono quindi preparata specificamente. Anche se pian piano la stagione sta diventando lunga, ero fiduciosa di avere ancora/di nuovo una buona forma fisica e soprattutto ero molto motivata di correre queste tre gare.

Il bosco lettone è molto verde, con il suolo simile al bosco estone dei WOC2017 ma con molto più dislivello. Dopo il primo allenamento mi sono resa conto che la vista è molto ridotta e che bisogna lavorare molto concnetrati con la bussola per arrivare ai punti in modo preciso. E così ho cercato di far nella media distanza: un piano per ogni punto, controllare la direzione e lottare nel verde. Nella prima parte ci sono riuscita abbastanza bene, mentre nella seconda parte ero molto stanca fisicamente e ho iniziato a fare vari errorini piccoli, che però alla fine si sono sommati. Come spesso nelle medie distanzi sono abbastanza soddisfatta della mia gara, ma mi manca ancora un po' la velocità fisica e tecnica su questa distanza per arrivare nelle prime 10! E così ho dovuto accontentarmi del 21. rango.

 sprint finale della middle

sprint finale della middle

Sabato c'era in programma la staffetta classica nel bosco. Io ho di nuovo potuto correre la prima tratta nella prima squadra, come già ai mondiali, assieme a Julia e Sabine. Questa volta però sono riuscita a fare una gara migliore, con una buona parte dela gara nel gruppo di testa. Mentre nell'ultima parte ho perso un po' di tempo per via di un farsta più lungo e di una scelta corsa un po' male. Comunque ho potuto dare il cambio a Julia in 6. posizione con un po' più di un minuto di distacco. Julia ha poi fatto vedere il suo vero potenziale e ha corso un garone, dando il cambio a Sabine in prima posizione. Sabine ha corso alla grande, fino a un piccolo errore poco prima della fine che ha riaperto i giochi per la vittoria. Ma grazie al suo fantastico sprint finale abbiamo vinto la staffetta!! :-)

 Partenza in massa

Partenza in massa

 Vittoria!!

Vittoria!!

Il girone si è concluso domenica con le gare sprint. Al mattino si è svolta la qualifica in un quartiere di Cesis. Una gara abbastanza facile e veloce, che senza grossi errori e senza spremermi troppo ho concluso al terzo rango nel mio heat. Al pomeriggio poi c'era in programma la finale nel centro storico di Cesis con una parte di città vecchia e una parte di parco e castello. Ero motivatissima per questa gara visto che era l'ultima sprint individuale a livello internazionale del 2017 e anche il terreno era adatto a me. Sono anche partita molto bene, ma purtroppo al 6. punto ho fatto un errore da principiante e ho letto la descrizione punto, ma non l'ho capita bene, e così sono andata dalla parte sbagliata del muro.... così ho perso 30 secondi e così anche la possibilità di arrivare nelle prime 10. Per fortuna sul momento non ho perso la motivazione e così ho recuperato secondpo dopo secondo e ho concluso la gara al 19esimo rango. Non proprio quello che speravo... Peccato! Queste gare però mi hanno motivato a prepararmi ancora meglio alle finali di coppa del mondo a Grindelwald fra un mesetto. La possibilità di chiudere la classifica di coppa del mondo totale nelle prime 10 c'è ancora!!

 sprint finale della qualifica

sprint finale della qualifica

Ora abbiamo ancora un campo d'allenamento con la nazionale qui in Lettonia. Visto che l'anno prossimo i mondiali di CO si terranno qui nelle vicinanze, ne aprofittiamo per conoscere bene i terreni e per migliorare le nostre abilità technice in questi terreni!!

Comment