Come passa il tempo! Il mio ultimo articolo l’ho scritto prima di partire per il campo d’allenamento con la nazionale ed è ormai già un po’ vecchio… Chiaramente l’idea era di scrivere un articolo sul campo d’allenamento in spagna, ma non avendolo fatto subito ho lasciato perdere. Poi ho pensato che potrei scrivere sul mio weekend di relax, poi sul fatto che mi sono ammalata, e infine sull’inizio della stagione di CO con i NOM e la prima nazionale. Ma i giorni son passati, e io non ho ancora scritto niente.

Ora finalmente vi scrivo, e inizio con una bellissima notizia (e anche attualissima) : ieri sera ho finito il mio pratico all’ospedale universitario di Basilea ! Sono state 14 settimane molto impegnative, ma anche molto interessanti e nelle quali ho imparato molto. Andare al lavoro è sempre stato un piacere, visto che il mio progetto mi ha appassionato molto, e anche perché con le mie colleghe e cape mi son trovata molto bene. Soprattutto ho apprezzato molto il fatto che mi lasciavano fare allenamento quando volevo, e non contavano i minuti che lavoravo. La qualità del lavoro era più importunate della quantità! ;-) Son comunque stati 4 mesi impegnativi, con tanti allenamenti al mattino presto o alla sera tardi, pochissimo tempo libero e anche troppo poco sonno. Però son sopravvissuta, anche grazie alla famiglia Friederich da qui ho vissuto e che ogni sera mi accoglievano con una buona cena e grazie al bel gruppo di allenamento del mercoledì (tanti tanti uomini, e pochissime donne) che mi han portato in gran forma ! ;-) Ieri alle 4, quando sono uscita dall’ufficio ero felicissima di aver finito con successo anche questa fase della mia vita. Mentre pulivo la stanza e facevo la valigia però mi è venuto il magone, e durante la mia ultima corsetta intorno al Bruderholz mi veniva quasi un po’ da piangere ! Basilea è stata proprio una bella esperienza ! Grazie a tutti !

Oltre ad aver finito con successo il mio pratico universitario, ho anche finito con un successo il primo weekend di gare nazionali. Ai NOM ( campionati svizzeri in notturna) ho fatto una buona gara tecnicamente e soprattutto mentalmente. Fisicamente stavo bene, ma forse potevo dare ancora un po’ di più. In ogni caso ero molto soddisfatta all’arrivo e curiosa di vedere a a cosa bastasse la mia solida prestazione. Con il 5. Rango, a un minuto da argento (quindi 2,3,4 e 5a in meno di un minuto) sono molto contenta.  Nella analisi ho visto che ho perso tanto tempo nella tratta lunga per il 5 punto, dove avrei dovuto scendere sul prato.

Risultati NOM

Domenica, alla prima nazionale nel bellissimo Lindenberg, eravamo in poche donne elitè alla partenza. Anche con questa gara sono molto soddisfatta tecnicamente, anche se le gambe erano stanche e ho avuto un po di problemi di intestino… Il secondo rango, ma per una volta con non troppo distacco da Simone, non è male come inizio! Correre nei bosch del Mittelland a marzo è un vero piacere! Ma viste le spine e i verdi non vorrei tornarci fra due mesi...

Risultati 1. Nazionale

Sono quindi contenta di come ho lavorato questo inverno, sia fisicamente ma anche tecnicamente/mentalmente. Infatti ho lavorato molto con la nostra psicologa sportiva. E fino ad ora sembra che ne è valsa la pena. Ma la stagione è ancora lunga…

Sulle settimane trascorse non voglio più raccontare troppo, ma qui un piccolo riassunto di tutto quello che è successo dall’ultimo articolo :

·        Campo d’allenamento in spagna fantastico : 7 giorni di sole, tante belle sprint, bosco tecnicamente impegnativo e tante ore di allenamento ! Sono molto soddisfatta delle mie prestazioni !

 in azione alla sprint relay a Sevilla

in azione alla sprint relay a Sevilla

 

·        Nuovi record personali nei due test fisici con misurazioni del lattato e soglia anaerobica (SPU)

·        Passeggiata nella neve e giornata Wellness sul Rigi con le mie migliori amiche! :-)

 passeggiata sul Rigi

passeggiata sul Rigi

·        Due giorni di malattia per influenza intestinale

·        Tanti allenamenti e tante ore di lavoro !

E adesso ??

Ora mi godo la vita da professionista ! Dapprima vado due settimane in Norvegia, dal mio club Halden SK, per allenarmi nei terreni dei mondiali quest’estate, ma anche semplicemente per visitare i miei amici norvegesi. Poi farò una visita in Ticino, in seguito a metà aprile correrò le gare di selezione per le gare di coppa del mondo ed eurooei e da lunedì 18. Aprile sarò a Macolin a fare ufficialmente la professionista, grazie al sostegno dell’esercito svizzero!

Come potete vedere, non mi annoierò! ;-) E soprattutto prometto di scrivere un po’ più regolarmente articoli sulla mia Homepage!

 

 Punto spettacolo: ancora in vantaggio... purtroppo non fino all'arrivo!

Punto spettacolo: ancora in vantaggio... purtroppo non fino all'arrivo!

Comment