La EGK-Cassa della salute diventa sponsor dell'orientista Elena Roos
Elena Roos diventa testimonial della EGK-Cassa della salute
La EGK-Cassa della salute è lieta di essersi aggiudicata come testimonial l'atleta ticinese di orienteering Elena Roos. Insieme alla favorita del Campionato europeo, che quest'anno si svolgerà proprio nel Ticino dal 6 al 13 maggio, l'assicurazione malattia del Canton Basilea Campagna intende estendere ulteriormente il suo impegno in favore di salute e prevenzione.

EGK_logo_claim I_RGB.jpg

Link al sito dell'EGK con l'articolo sulla mia sponsorizzazione

Iniziare un articolo con una notizia così bella, fa sempre piacere!! :-) La cassa malati EGK è già molto attiva nella corsa d'orientamento, essendo stata sponsor della finale di coppa del mondo a Grindelwald, sponsor degli europei 2018 in Ticino e anche avendo Simone Niggli come ambasciatrice! Sono molto contenta e anche onorata di poter contare anche io personalmente del sostegno di EGK, e non vedo l'ora di iniziare la nostra collaborazione!

Ancora più bello è poter dare questa notizia dal "caldo" spagnolo. Infatti al momento mi trovo vicino a Tarragona in Spagna, dove sto partecipando ai MOC (Mediterranean Open Championship). Oggi si è svolta la seconda tappa, la lunga distanza, che però dopo la vittoria alla sprint notturna di venerdì sera nella bellissima cittadina di Montblanc, ho deciso di correrla un po' più tranquilla.  

 Podio prima tappa MOC

Podio prima tappa MOC

Non ho preso la long alla leggera perchè sono pigra, ma perchè prima di venire ai MOC ho già partecipato al MOC Sprint Camp a Berga. Questo campo d'allenamento organizzato da PWT Italia e Emil Wingstedt è stato un campo di altissimo livello, che ha riunito i migliori sprinter del mondo. In programma c'erano una qualifica sprint, la gara finale sprint e soprattutto la prova del knock-out sprint, un modello di gara sprint che farà parte del programma dei campionati mondiali del 2019. Come nello sci di fondo, in questo tipo di gara ad eliminazione si corre prima la qualifica e poi seguono i quarti di finale, la semifinale e la finale ad eliminazione diretta. Si parte sempre in 6 assieme, con partenza in massa, e i primi due (o tre) che arrivano all'arrivo  si qualificano per il round successivo. In questo campo abbiamo provato tre tipi di sistemi di farsta (per fare in modo che non tutti i 6 corridori abbiano esattamente lo stesso percorso nello stesso ordine): il diamante, la scelta libera del corridore e la variante senza farsta. A me sono piaciute tutte e tre le varianti e ce l'ho fatta fino in finale, dove all'ultimo ho raggiunto il terzo rango!

 Partenza in massa finale Knock-Out

Partenza in massa finale Knock-Out

 Podio Knock-Out Sprint.

Podio Knock-Out Sprint.

Ora rimane ancora l'ultima tappa dei MOC, che si terrà domani nella cittadina di Tarragona, prima di prendere il volo verso... Sevilla! Dove mi aspetta un'altra settimana di campo d'allenamento, questa volta con tutta la squadra nazionale e con la maggior parte degli allenamenti nel bosco!

Oltre che "sprintare" nelle cittadine spagnole, abbiamo anche fatto una visitina spirituale al convento di Montserrat e altre fermate panoramiche! ;-)

 Visitina al convento di Montserrat

Visitina al convento di Montserrat

 vista dalle vicinanze del Centro gara della lunga distanza

vista dalle vicinanze del Centro gara della lunga distanza

Comment