Finalmente è ufficiale! Posso andare agli europei di corsa d'orientamento in Ticino! :-)

Selezioni Swiss Orienteering

Le gare di selezione per gli europei erano un tassello importante nella mia strada agli europei. Anche se grazie ai miei risultati dell'anno scorso avevo già messo un po' di fieno in cascina pensando alle selezioni per gli europei, ci tenevo comunque a qualificarmi per bene e meritatamente. In più ho preso le gare in Ticino come prova generale degli europei e quindi volevo fare delle buone gare tecnicamente, mentalmente e anche fisicamente. Come deve essere a una prova generale, ero anche molto nervosa i giorni precedenti le gare. Durante i giorni di pasqua ho anche preso libero dal lavoro per prepararmi al meglio, e ciò ha fatto in modo che avessi tanto tempo per essere nervosa... ma mi ha fatto bene, visto che a me serve un po' di nervosismo per prestare al meglio. E così finalmente, lunedì di pasqua sono iniziate le tanto attese gare di selezione.

5000m in pista

Il 5000m in pista non è mai un piacere, ma più un dovere. In questa gara non ci si può nascondere ma si vede esattamente quanto si è in forma. Io volevo correre a 3'30'' al km e quindi puntavo a un tempo finale di 17'30''. Grazie alla collaborazione con Julia Gross, che aveva lo stesso obiettivo, ho potuto scambiare un po' il lavoro di stare davanti e infine ho finito la gara con il tempo di 17'35'', ottenendo il secondo rango poco dietro a Julia. Prima gara, primo successo!

classifica

 sofferente al 5000.  Foto by Gabriel Lombriser

sofferente al 5000.

Foto by Gabriel Lombriser

Sprint Novaggio

Dopo un paio di gironi di tapering (2 corsette leggere al giorno e poco altro) è arrivato il primo Testlauf di CO, la gara sprint a Novaggio. Mi sentivo preparata bene visto che fortunatamente avevo ancora fatto li un allenamento sprint la primavera scorsa. Ma comunque non volevo a nessun costo fare errori e rovinarmi una eventuale qualifica, e così ho corso una buona sprint, senza grossi errori (solo un paio di scelte non ottimali alla fine della gara) ma con una dose di sicurezza. È bastato per il miglior tempo delle svizzere, a pari merito con Simona Aebersold, ma con un bel distacco dalla vera vincitrice, la svedese Tove Alexandersson. Un grande sollievo "vincere" la gara di selezione sprint, soprattutto pensando anche alla staffetta sprint, la gara alla quale tengo tantissimo.  Ma comunque il distacco dalla prima è un po' grande.... C'è ancora un po' da lavorare fino agli europei!!

classifica Sprint

 sprint, dove ancora leggevo la cartina!  Foto By Gabriel Lombriser

sprint, dove ancora leggevo la cartina!

Foto By Gabriel Lombriser

Sprint Re-Run Novaggio

Poche ore dopo la sprint, si è svolta la seconda gara... una "ricorsa" della stessa gara del mattino. Anche se all'inizio ero molto scettica su questa forma, è stata un'esperienza interessante vedere quanto si è più veloci una volta che si sa già dove andare. In poche parole, si vede quanto tempo si perde a leggere la cartina. La preparazione alla gara si è svolta cosÌ: dopo l'ultimo arrivo degli uomini della gara sprint al mattino, abbiamo avuto un'ora di tempo per guardare il percorso, paragonare scelte e tempi, guardare GPS e andare ancora nel terreno per rivedere da dove passare. Poi il terreno è stato di nuovo "embargato" fino alla nuova partenza. Durante la pausa mi sono quindi studiata per bene il percorso e quando sono ripartita in gara, sapevo esattamente da dove passare ma anche dove dovevo assolutamente dare un'occhiata alla cartina per essere sicura di prendere la stradina giusta, Con una bella gara ho vinto nettamente questo re-run, risultato che mi da molta fiducia sulla forma fisica!

Classifica Re-Run

 Sprint senza leggere troppo la cartina...  Foto by Gabriel Lombriser

Sprint senza leggere troppo la cartina...

Foto by Gabriel Lombriser

Media distanza Sonvico

Sabato si è svolta la prima gara nel bosco. A Sonvico ci è stato servita una bella middle con tanto dislivello, alcune scelte interessanti e tanti punti in costa e nelle roccette. Sono partita sicura e in modo controllato, in modo da non fare errori all'inizio e di entrare bene in gara. Poi pian piano mi son resa conto che dovevo semplicemente fare CO così come ho imparato... e così ho fatto. Con nuovamente una bella gara molto controllata, ma comunque con due insicurezze (punto 5 e punto 13) e un errore (punto 8) ho vinto anche la gara middle a parimerito con Simona Aebersold. Come già nella sprint, ero molto soddisfatta della vittoria "elvetica", ma anche qui sono stata battuta chiaramente da una atleta straniera, questa volta da Natalia Gemperle. Anche qui c'è quindi ancora da lavorare...

classifica middle

 In action!  Foto by Rémy Steinegger

In action!

Foto by Rémy Steinegger

Lunga distanza Cima di Medeglia

E per finire... la disciplina regina! Con le gambe un po' stanche sono partita per l'ultima gara di selezione, nel bel bosco di Cima di Medeglia. Alla prima scelta lunga per andare al punto numero due ero ancora un po' insicura su che scelta prendere e ho perso un paio di secondi prendendo la strada un po' più lunga, ma da li via sono entrata sempre meglio in gara correndo nuovamente una bella gara sicura e controllata. È stato un vero piacere correre questa gara, anche se alla fine ho iniziato a soffrire un po' fisicamente, che mi ha anche fatto perdere un po' la concentrazione efare dei Piccoli errorini, sono molto soddisfatta. Questa volta Julia è stata un pochino più veloce, ma con il secondo rango sono anche molto contenta!

classifica Long

 passaggio obbligato alla long.  Foto by Gabriel Lombriser

passaggio obbligato alla long.

Foto by Gabriel Lombriser

Con i ranghi 2 - 1 - 1 - 1 - 2 ho concluso la mia prova generale con molto successo. Un gran sollievo e anche una gran soddisfazione! Anche se so che ho ancora un po' da lavorare per essere al top a livello internazionale, sono contenta di aver mostrato delle ottime gare tecnicamente. Ora, nelle prossime quattro settimane, devo affilare ancora un po' la tecnica e migliorare ancora un po' la forma fisica... ma sono motivatissima a farlo!!

Grazie ai miei risultati ho anche potuto dire un po' la mia sulle disicpline da correre agli europei. Anche se mi sarebbe piaciuto correre tutto, ho dovuto rinunciare a una disciplina. Sia per lo sforzo fisico, ma anche per l'impegno emotivo e mentale. E così fra un mesetto sarò al via alla gara sprint, staffetta sprint, staffetta e long! 

Un bell'articolo sulla qualifica mia e di Seba Inderst trovate sul sito Asti-Ticino.

Tra l'altro... non solo in Ticino so fare CO! Ai campionati svizzeri in notturna a Gelterkinden ho vinto la mia prima medaglia ai campionati svizzeri del 2018!

 EOC Ticino: Arrivo!!  Foto by EGK

EOC Ticino: Arrivo!!

Foto by EGK

Comment